Colazioni da Tiffany (foto di Massimo Paolone)
Colazioni da Tiffany (foto di Massimo Paolone)

Anche a Bologna si può fare colazione da Tiffany. Non una, ma quattro. Magari anche pranzi. Sicuramente très chic. Nel nuovo libro della giornalista Isa Grassano, sono appunto quattro i locali della città che finiscono tra i “più glamour d’Italia”, luoghi dove, come dice l’autrice, “si può essere Holly senza tubino e collana di perle”.

Il primo che segnala la guida edita da Newton Compton Editori (12 euro) è Colazione da Bianca, in via Santo Stefano: “In pochi minuti tornerete bambini e sgranerete gli occhi attaccati alle vetrine che espongono le più dolci fantasiose golosità”.

Colazioni da Tiffany (foto Massimo Paolone)
Colazioni da Tiffany (foto Massimo Paolone)

Il secondo  è il Grand Hotel Majestic, già Baglioni, dov’è stato presentato il libro. “Se avete sognato di vivere una giornata da star è arrivato il momento di farlo. Come? Riservando un tavolo speciale da I Carracci”, scrive. E ancora: “Sarete trattate come delle vere vip, con attenzioni tutte dedicate, in una scenografia tra le più eleganti della grassa Bologna”.

C’è anche un suggerimento “light” segnalato. “Se cercate un posto nuovo e speciale, con quel tocco di glamour per vivere un’esperienza sensoriale e culturale, scegliete il nuovo Alce Nero-Berberè Light Pizza e Food, nel segno della leggerezza e del biologico”.

E alla fine arriva anche un’indicazione dedicata in particolare a chi (giustamente) se ne infischia delle calorie: “Se anche voi siete tra quelle che confermano la regola (cioè che con un uomo vi concedete piatti poco calorici e con un’amica vi concedete portate più golose, ndr), allora da Vicolo Colombina, a pochi passi da Piazza Maggiore a Bologna, andateci con un’amica. Perché qui potete sbizzarrirvi, e concedervi le golosità più disparate. Questo è più di un ristorante alla moda dallo stile fresco, chic e giovane”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *