Sana2014
Sana2014

Le ricette della prevenzione, poi il Sana e infine il calcio. Prima di scrivere di pallone, questa mattina ho fatto un salto in via Petroni da Alce Nero Berberè (una delle migliori pizzerie della città e un comodo punto vendita per acquistare i prodotti dell’azienda bolognese Alce Nero), per poi dedicare la pausa pranzo al Sana. Il salone del biologico e del naturale chiude domani, martedì 9 settembre. Per chi non potesse visitarlo, ecco qualche immagine dal mio giretto di oggi.

La mattinata è cominciata, come dicevo, in via Petroni. Si parlava di salute, prevenzione, alimentazione.

cartello AlceNeroBerberè
cartello AlceNeroBerberè

 Avevano invitato anche Bologna’s Secret…

Bologna's Secret per #5azioni
Bologna’s Secret per #5azioni
#5azioni (quarta puntata)
#5azioni (quarta puntata)

Dal centro di Bologna alla Fiera di Bologna si impiegano circa 15 minuti, in motorino. Eccoci al Sana.

BolognaFiere - Sana 2014
BolognaFiere – Sana 2014
Sana 2014
Sana 2014 – curiosando tra gli stand
Sana 2014
Sana 2014 – benvenuti
Sana 2014
Sana 2014 – bio lavaggi
Sana 2014
Sana 2014 – cereali
Sana 2014
Sana 2014 – fiori e grissini
Sana 2014
Sana 2014 – piatti pronti
Sana 2014
Sana 2014 – pause caffè
Sana 2014
Sana 2014 – show cooking
Sana 2014
Sana 2014 – spighe
Sana 2014
Sana 2014 – lezioni di cucina bio
Sana 2014
Sana 2014 – calce colorata
Sana 2014
Sana 2014 – argento in cucina
Sana 2014
Sana 2014 – scarpe animal free

Io non avevo molto tempo, e probabilmente domani tornerò. Vale un bis, il Sana. Si possono fare anche interessanti acquisti, tra l’altro, e non per forza di stampo alimentare. Come vedete,  è possibile comprare pure pentole, scarpe (a concia vegetale), ma anche creme per il corpo, bijoux, incensi. Ci sono anche diversi libri, in mostra. Di ricette, ma non solo. “Cristo era vegetariano?” era uno dei titoli più divertenti, tra quelli esposti. L’ho lasciato lì. Prima di tornare a scrivere di Lopez e compagnia, ho preso un caffè. Bio. La presentazione non era delle migliori, ma il caffè era buono. Sulla bustina di zucchero c’era una frase di Marco Aurelio, con cui vi saluto. “Ciò che non giova all’alveare non giova neppure all’ape”.

Sana 2014
Sana 2014 – ultimo caffè

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *