Pescara d'inverno
Pescara d’inverno

Seguendo cuore e pallone sono tornata in Abruzzo. Dopo Lanciano-Bologna, ultima partita del girone invernale, sono finita in un nuovo accogliente posticino che vi suggerisco, se passate da Pescara, siete indecisi tra arrosticini e pizza, non volete spendere follie, e magari cercate pure una location piacevole allo sguardo, per cenare. Se seguite il Bologna calcio, poi, troverete in veranda una curiosa sorpresa…

Qui aggiungo pure un altro indirizzo, più noto, e più pretenzioso, che però potrebbe salvarvi la cena se siete ritardatari dai palati fini e vi accorgete di aver fame tardi e pretendete pure un piatto come dio comanda, fedele alla cucina del territorio.

Lungomare di Pescara
Lungomare di Pescara

Sono gli ultimi locali in cui mi hanno portato a Pescara.

Il primo si chiama come una cedrata. Osteria Tassoni, in via Tassoni. Non è difficile da ricordare. Lo ha consigliato un’amica di famiglia a Massimo. Ci siamo arrivati dopo 90 minuti di partita, due orette tra spogliatoi (nel senso di conferenze) e pc, e 45 minuti di macchina. E’ nel centro di Pescara.

Osteria Tassoni
Osteria Tassoni

Al nostro arrivo non c’era la prenotazione. Sparita. Sembrava tutto pieno, e invece sono saltati fuori due posti, in veranda, sulla sinistra. Sulla destra c’è un bancone, con la bottega nella quale si possono fare piccoli acquisti. Bianco e legno dominano il locale, riscaldato da luci calde e basse. Diverse le famiglie, molte coppie, molti tavoli di sole donne. E soprattutto diversi clienti abituali.

Osteria Tassoni (bottega)
Osteria Tassoni (bottega)

Nei tavoli di fianco al nostro, continuavano ad arrivare pizza e arrosticini, arrosticini e pizza. Abbiamo seguito le orme dei compagni di sala e non abbiamo sbagliato. Abbiamo giusto aspettato molto per cenare: due persone in sala erano davvero troppo poche, per numero di tavoli e coperti. La lunga attesa è stata però ripagata.

pizza (Osteria Tassoni)
pizza (Osteria Tassoni)

La pizza è stata la vera sorpresa, era un po’ che non ne mangiavamo una così golosa. Sottile, croccante e pure leggera, sebbene ricca di gusto. Quella scelta da noi era con ricotta e salame dolce. Dolce la ricotta, croccante il salame, vincente il connubio.

arrosticini (Osteria Tassoni)
arrosticini (Osteria Tassoni)

Erano finiti gli arrosticini di fegato, quindi abbiamo assaggiato solo quelli canonici. Tagliati più grossi, rispetto al formato classico, si scioglievano in bocca. Slegati gli ingredienti della terrina di patate (con funghi e speck), nella media le cime di rapa ripassate in padella.

409 Rosso Cantina Tollo
409 Rosso Cantina Tollo

Nella sala in cui ci hanno fatto sedere c’erano due piantine che hanno attirato la nostra attenzione.

piantine (Osteria Tassoni)
piantine (Osteria Tassoni)

Per chi non fosse calciofilo, Filippo Fusco è l’ex direttore sportivo del Bologna, fino a quella sera ancora in sella, sulla carta, sebbene già in procinto di andarsene. La mattina dopo si è chiusa la sua avventura nel club. Il giorno prima il suo nome era scritto a gesso su due lavagnette in veranda.

“È il nome di un cliente, sono segnaposti di una cena di qualche tempo fa, no il cliente non è napoletano, ma di Pescara e con il calcio non c’entra nulla”, ci hanno chiarito a fine cena. Non avevamo dubbi, ma la coincidenza era simpatica e un po’ di curiosità ci era venuta.

La mattina dopo, abbiamo festeggiato il primo dei tre giorni di vacanza, con una colazione lenta, compresa di ancor più rilassata lettura dei giornali (una delle cose che amo di più al mondo).

maritozzo post partita
maritozzo post partita

Il secondo posticino in cui siamo stati è la Locanda Manthonè, situata nell’omonimo corso, a pochi civici dalla casa natale di Gabriele D’Annunzio.

Siamo arrivati tardissimo, la cucina stava per chiudere e c’era solo un altro tavolo occupato.

Locanda Manthonè (pane)
Locanda Manthonè (pane)
Locanda Manthonè (olio)
Locanda Manthonè (olio)

Ci hanno accolto con olio d’oliva e pane. Ci siamo divisi un rigatone con maialino nero con erbe di campo e un agnello delle montagne abruzzesi con patate.

Locanda Manthonè (rigatoni)
Locanda Manthonè (rigatoni)

Buoni entrambi, con l’agnello in pole.

Locanda Manthonè (agnello)
Locanda Manthonè (agnello)

Elegante il locale, un po’ freddino il servizio (ma forse, semplicemente, vista l’ora erano stanchi), buona la cena. Da riprovare.

Osteria Tassoni
Via Tassoni, 24
Pescara
Tel: 085.8430892

Locanda Manthonè
Corso Mathonè, 58
Pescara
Tel: 085.4549034

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *