Sanremo 2015
Sanremo 2015

Per una settimana la città dei fiori ha accolto me, Giorgia, Eva ed Alessia. Ora la stiamo lasciando. Ci restano le risate, le scoperte e la stanchezza, ma soprattutto il piacere di avere vissuto un’esperienza nuova, formativa ed emozionante. Ognuna, per una storia diversa, ama il Festival di Sanremo. Anche per questo siamo state qui. Per vederlo da vicino. Da dentro. Con i nostri occhi. Ed è stata un bel regalo che ci siam fatte.

Come ci ha spiegato il veterano Eddy, a Sanremo ti innamori delle canzoni. Deve esser vero perché alla fine ci siamo affezionate anche alla canzone più inutile, come fosse una compagna di classe, con cui condividi chiacchiere, compiti e lezioni e alla fine le vuoi bene.

Il testo più raffinato era quello di Grazia Di Michele, ma la canzone di questo festival per me resterà “Adesso e qui (nostalgico presente)” di Malika. Ha vinto il Volo con “Grande amore”, e ce ne faremo una ragione.

Utilizzando lo schema di Tv Sorrisi e Canzoni ci siamo divertite a giudicare, nell’ultima serata, quella in cui non votavamo più, ogni cantante secondo canzone, interpretazione e look. Alla fine, per me, ha vinto Malika, anche seguendo questi tre criteri.

voti Sanremo
voti Sanremo

La città della musica è anche città dei fiori. Rose, mimose, tulipani, garofani e ranuncoli hanno impreziosito il palco della sala stampa per una settimana, oltre a finire nei bouquet donati sul palco alle donne del Festival.

Lavorare in una cornice di fiori è un privilegio. Grazie (anche) dei fiori.

Sanremo 2015 lunedì
Sanremo 2015 lunedì
Sanremo 2015 martedì
Sanremo 2015 martedì
Sanremo 2015 mercoledì
Sanremo 2015 mercoledì
Sanremo 2015 giovedì
Sanremo 2015 giovedì
Sanremo 2015 venerdì
Sanremo 2015 venerdì
Sanremo 2015 sabato
Sanremo 2015 sabato

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *