Grand Tour Bologna
Grand Tour Bologna

Di sognare non ci si dovrebbe stancare mai. Come di guardare avanti, con gli occhi aperti e il sorriso sulle labbra. Ne sono convinta ancor di più oggi, mentre stringo tra le dita Grand Tour Bologna. E’ una guida di Bologna scritta a quattro mani con la collega e amica Giorgia Olivieri, ed edita da Pendragon, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Bologna. Tra pochi giorni sarà in libreria e nei punti di Bologna Welcome, e lunedì prossimo alle 19 verrà raccontata da me e Giorgia alle Serre dei Giardini Margherita di Bologna. Ci sarà Alessia Angellotti a parlarne con noi, anche lei giornalista e amica cara. E altri amici ancora. E ovviamente non mancherà lei, la nostra guida rossa, pronta per essere sfogliata e acquistata da tutti coloro che lo desiderano. 

Hanno definito la nostra guida d’autore, io credo sia soprattutto sentimentale. Con Giorgia abbiamo cercato di raccontare Bologna ai turisti, e ai bolognesi che vorranno riscoprire la propria città, con il trasporto di appassionate figlie. Io sono nata qui, sotto le Due Torri, Giorgia ci è arrivata vent’anni fa e ha scelto di fermarsi. Si vive bene a Bologna. Basta saper guardare. Avanti, con gli occhi aperti e il sorriso sulle labbra.

Grand Tour Bologna con Antonio Bagnoli, Francesca Blesio, Matteo Lepore e Giorgia Olivieri
Grand Tour Bologna con Antonio Bagnoli, Francesca Blesio, Matteo Lepore e Giorgia Olivieri

Abbiamo tenuto questo progetto quasi tutto per noi fino alla fine, fino alla presentazione in Comune. Volevamo che fosse una bella sorpresa per chi ci conosce e apprezza e soprattutto per chi come noi ama Bologna nelle sue ricchezze e nelle sue imperfezioni. Ora la condivido qui, sul blog che ho aperto un anno e mezzo fa per raccontare Bologna e raccontare anche me stessa attraverso questa città in continuo mutamento. Cambia lei e cambio io. Cresciamo, si spera. Adesso siamo in tre, c’è anche lei: Grand Tour Bologna.

Grand Tour Bologna con Francesca Blesio e Giorgia Olivieri
Grand Tour Bologna con Francesca Blesio e Giorgia Olivieri

Qui sotto troverete l’introduzione della guida. Sfogliandola scoprirete che è piena di consigli su come vivere Bologna: dalla colazione al pranzo, fino all’ultimo bicchiere della sera, facendo tappa per i suoi luoghi più preziosi, magari aggiungendo un giro di shopping ragionato e canticchiando le canzoni che da decenni la cullano amorevolmente.

Buon grand tour!

Grand Tour Bologna appuntamento alle Serre dei Giardini Margherita
Grand Tour Bologna appuntamento alle Serre dei Giardini Margherita

Grand Tour Bologna – Guida d’autore per vivere la città da bolognesi

Chi visitava l’Italia nell’Ottocento stringeva tra le mani una piccola guida rossa chiamata Baedeker. Erano i tempi del Grand Tour e chi si metteva in viaggio si affidava a quelle pagine seguendo itinerari passando per luoghi suggestivi e suggerimenti utili sfogliando l’agile volumetto certi che il turista si sarebbe sentito in un ambiente familiare. 

Ci piace pensare a voi, che ora avete tra le mani la nostra guida, come a “granturisti” che girano per Bologna affidandosi stavolta ai nostri consigli. Siamo due giornaliste e soprattutto due persone che vivono la città dall’ora della colazione fino al bicchiere della staffa, passando per negozi, botteghe, tavoli di osterie e ristoranti, chiudendo la giornata nei locali della notte bolognese. Andar per concerti, visitare mostre, partecipare ai festival sono cose che facciamo perché ci piacciono, non solo per lavoro.

Vorremmo prendervi per mano e accompagnarvi alla scoperta di Bologna, di quella che conosce chi la mastica da mattina a sera. “A Bologna non si perde neanche un bambino” cantava Lucio Dalla ed è vero, perché la città ha una dimensione tale che può essere morsa tutta in un giorno. Ma in realtà è proprio bello perdersi per le sue strade, passando sotto i portici, fermandosi a bere e chiacchierare al bancone di un bar o in uno dei tanti bistrot con i tavolini all’aperto.

Vi immaginiamo così: viaggiatrici e viaggiatori moderni che preferiscono conoscere le città che visitano attraverso il racconto di chi in quelle città ci vive.

Questo è il nostro racconto. Benvenuti nella “nostra” Bologna.

Francesca e Giorgia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *