con Cesare Cremonini prima del Più che Logico Tour 2015 (foto di Giorgio Benvenuti)
con Cesare Cremonini prima del Più che Logico Tour 2015 (foto di Giorgio Benvenuti)

A Bologna siamo fortunati. Abbiamo un’orchestra in casa e una colonna sonora infinita. In questa piccola città, accogliente, a tratti provinciale, ma da sempre ricca di talento per la musica, fosse anche leggera, sono nate le carriere di artisti che hanno scritto corposi capitoli della storia della canzone d’autore italiana. Tra gli ultimi figli di mamma Bologna c’è Cesare Cremonini. Uno che oggi può permettersi di prenotare per due date l’Unipol Arena sapendo di poterlo riempire. E con merito. 

E’ cresciuto, il ragazzino che suonava il piano in salotto per gli amici di mamma Carla. E nel frattempo si sono perse le tracce dei tanti che guardavano a lui e ai suoi compagni di palco come l’ennesima meteora del panorama musicale italiano.

A chi desidera partire per un giro in vespa lungo 10 canzoni (più una), ecco la mia miscela.

Il comico

Marmellata #25

Piazza Santo Stefano

Io e Anna

Il pagliaccio

Figlio di un re

Padre Madre

La nuova stella di Broadway

Vorrei

Dev’essere così

50 Special

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *