gambero blu del Re Sole Bistrot
gambero blu del Re Sole Bistrot

Bologna non è solo osterie e tagliatelle. Ci sono, io personalmente le adoro, ma c’è anche altro. Ed è giusto così, visto che una città che rispolvera la propria tradizione culinaria e si definisce “city of food” dovrebbe offrire un piatto ricco ai suo commensali, assicurando a indigeni e ospiti una democrazia gastronomica.

Quando con Giorgia lavoravamo allo scheletro di Grand Tour Bologna, abbiamo discusso proprio su questo trovandoci d’accordo poi nell’offrire una rosa di consigli, dal cibo alla cultura, passando per lo shopping, che potesse permettere a un pubblico eterogeneo di godere appieno della città che noi raccontiamo nella guida.  Ognuno, sfogliando il libro, può orientarsi costruendosi un suo percorso personale, anche nel gusto.

Re Sole Bistrot
Re Sole Bistrot

Chi oggi volesse cominciare con un aperitivo di uova di quaglia, asparagi e caviale, ad esempio, accompagnandolo con un cocktail sapientemente preparato, può accomodarsi alle pendici dei colli.

uova di quaglia asparagi e caviale
uova di quaglia asparagi e caviale

L’altra sera con Giorgia siamo state da Re Sole Bistrot, lontano anni luce dalla più classica delle osterie cittadine (tra l’altro a pochi passi dal Moretto, a cui sono particolarmente affezionata).

cocktail Re Sole Bistrot
cocktail Re Sole Bistrot

Nel bistrot in stile decò, frequentato anche da Cesare Cremonini (come si nota in una foto appesa all’ingresso, in cui è immortalato con Valentino Rossi), si brindava a una nuova collaborazione, quella tra Celestino Salmi e Luca Mazzoni.

Luca Mazzoni, Valentino Rossi e Cesare Cremonini
Con Valentino Rossi e Cesare Cremonini

Già Chavalier du Champagne e dopo anni di esperienza da Gamberini, oggi Salmi è il nuovo bar manager del locale di via San Mamolo, inaugurato nel 2014 da Luca Mazzoni e Mario Gandolfi.

Luca Mazzoni e Celestino Salmi
Luca Mazzoni e Celestino Salmi

Sono due, in realtà, i Re Sole degli amici antiquari. Assieme a quello fuori porta San Mamolo c’è il secondo nato, sotto il Portico della Morte, di fronte a L’Inde Le Palais. Se in centro la cucina è sempre aperta, a ridosso dei colli bolognesi il bistrot si concentra su aperitivo, cena e post cena.

cocktail
cocktail

Il nuovo menu pre dinner punta soprattutto su cruditè di pesce (assaggiate i gamberi blu della nuova Caledonia, se dovete battezzare un crostaceo), a 8 euro al piatto, da abbinare a vini e champagne selezionati da Mazzoni o ai cocktail preparati da Salmi.

letture vintage
letture vintage

Chi volesse iniziare dai molluschi, in menu troverà anche le ostriche (sui 5 euro l’una): sul bancone del bistrot se ne alternano addirittura 50 tipi, provenienti dall’alta Normandia fino a sud dalla Linguadoca. Noi l’altra sera abbiamo cominciato con una tartare di tonno con senape e capperi (e una bellissima primula).

tartare tonno, senape e gamberi
tartare tonno, senape e capperi
tartare tonno e fragole
tartare tonno e fragole
tartare salmone e avocado
tartare salmone e avocado
tartare di fassona
tartare di fassona
gamberi di nassa
gamberi di nassa
gamberi blu
gamberi blu
caviale e panna acida
caviale e panna acida
burro di Isigny
burro di Isigny
acciughe Mar Cantabrico
acciughe Mar Cantabrico
menu pre-dinner
menu pre-dinner

 

Re Sole Bistrot

via San Mamolo 14/C Bologna

Tel: 051.19983317

Orari: 18-01

Chiusura: lunedì

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *