le tagliatelle di Aurora
le tagliatelle di Aurora

Ha ragione Max: erano anni che dovevo passare. «Anche con quella tua collega, la Rita, sì».  Sono riuscita a sedermi alla tavola di Nonna Aurora solo adesso, dopo tante occasioni sfumate e piatti persi. L’ho fatto nel giorno in cui presentavano un’interessante novità per il locale: una lista dei vini, stilata con la sommelier Raffaella Melotti: una netta prevalenza di vini del territorio (da 13 a 18 euro, una sola bottiglia da 28) e qualche proposta da fuori regione.

«Alla qualità del cibo, va abbinato del buon vino» è la constatazione che ha spinto la trattoria di via Fioravanti a innescare questa piccola ma importante rivoluzione. Nella stessa serata è stato lanciato un menu turistico (da 30 a 35 euro) che proporrà ai turisti i piatti della tradizione abbinati ai vini del territorio, con una degustazione al calice che permetta anche ai neofiti di godere a pieno il tesoro enogastronomico della città.

alcune bottiglie presenti in trattoria
alcune bottiglie presenti in trattoria

La serata è stata piacevolmente accompagnata da una degustazione dei vini proposti.

È stata anche una serata istruttiva. Tra le altre cose ho imparato c’è che un ricarico è oltremodo onesto se sul menu troviamo il prezzo della bottiglia raddoppiato, che i prezzi contenuti delle bottiglie fanno felici anche gli osti, non solo i clienti: più sono bassi i prezzi, più se ne consumano e più rendono (non conviene tanto avere denari immobilizzati in cantina…).

carta dei vini di Aurora
carta dei vini di Aurora

Ho scoperto poi che per dar da mangiare a tutti i clienti, Nonna Aurora tira dalle 80 alle 90 uova di sfoglia tutti i giorni e tre giorni alla settimana si alza alle 5 della mattina apposta per i tortellini («è l’orario migliore perché nessuno ti disturba e il telefono non suona, quindi la sfoglia non ti si secca»). Ho scoperto anche perché le tagliatelle e le crescentine che abbiamo assaggiato erano così buone. «La prima sfoglia l’ho fatta a 8 anni e mezzo: mia madre non stava già bene, e voleva che imparassi a cucinare quindi dal letto mi diceva come fare e io eseguivo: cucino ancora con le ricette di mia mamma».

Aurora è la mamma di Max e Davide Franchini. Tutti e tre hanno una forza e un entusiasmo rari. E soprattutto propongono una cucina della felicità: buona e familiare. Una cucina così non può che metterti di buonumore.

i tortellini di Aurora
tortellini di Aurora
tagliatelle di Aurora
tagliatelle di Aurora
tortelloni di Nonna Aurora
tortelloni di Aurora
crescentine di Aurora
crescentine di Aurora
fagioli e cotiche (per star leggeri...) di Aurora
fagioli e cotiche (per star leggeri…) di Aurora

Le golosità di Nonna Aurora

Via Fioravanti 45/B BOLOGNA

Tel: 051.357919

Sempre aperto (ma è consigliabile la prenotazione)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *