La rivoluzione (buona) degli armadi

nell'armadio
nell’armadio

Nonostante le bugie che mi racconto convincendomi che potrò bermi un bicchiere en plein air al Pratello per settimane e settimane ancora, l’autunno è arrivato. Se c’è un compito antipatico per il tempo che porta via ad attività ben più interessanti, e che deve essere eseguito in questi giorni, è il cambio degli armadi. Solitamente lo procrastino all’infinito, fino a quando copricostumi e canottierine diventano obsoleti anche per riassettare casa. Questa volta i compiti li ho fatti per tempo, come una brava scolaretta, senza aspettare la campanella del primo giorno di scuola. Ma ho cambiato strategia. Ho rivoluzionato tutto: buona parte dei miei abiti non c’è più. Li ho regalati. Idem per le scarpe. Via. Quando mi sono liberata dal sovrappiù di vestiti mi sono sentita leggerissima e di un umore meraviglioso. Per questo lo scrivo qui. Per darvi un consiglio – fatelo, anche in maniera meno drastica della mia, ma fatelo – e qualche indirizzo utile per seguire le mie orme (se vorrete). (more…)

Da Max Mara con Csaba dalla Zorza

Csaba Dalla Zorza
Csaba Dalla Zorza

In una giornata uggiosa, un raggio di sole. Lo ha portato Vicky, un vulcano di donna. Con lei e Alessandro siamo stati da Max Mara che, in occasione del re-opening della boutique di Bologna, ha dato un cocktail presentando la nuova collezione autunno/inverno. E’ stata invitata Csaba dalla Zorza, food writer specializzata in cucina mediterranea ed esperta del ricevere e del savoir vivre contemporaneo. (more…)

In giuria a “Italy Ascot”: pomeriggio tra cappelli, velette e cavalli

Lady Italy Ascot
Lady Italy Ascot

Non siamo in Inghilterra, ma anche nella nostra città si è svolto un Royal (ma Italy) Ascot. Strizzando l’occhio alla nota competizione ippica che ogni anno vede gareggiare cavalli e sfilare bizzarri cappellini nell’Ippodromo di Ascot (il più atteso e fotografato è sempre quello della Regina Elisabetta), è stata organizzata una gara all’Ippodromo di Bologna per decretare le mise più originali di fanciulle e fanciulli graziosamente vestiti. Per le lady, in premio, c’era un cappello offerto da Doria 1950, Handmade Passion, dove domani andrò a curiosare per la prossima uscita di Dress Code. Ah, dimenticavo, io ero in giuria… (more…)

Cucinando con Chiara

Chiara Maci foto di Gianmarco Chieregato (© Gianmarco Chieregato)
Chiara Maci foto di Gianmarco Chieregato (© Gianmarco Chieregato)

Sabato, mentre io sarò al Dall’Ara a scrivere, Chiara Maci si tratterrà in città per uno show cooking aperto a tutti. In un’ora, la food blogger, bolognese d’adozione, si cimenterà nella creazione di un piatto, che i presenti potranno degustare. (more…)

Pausa pranzo al Sana

Sana2014
Sana2014

Le ricette della prevenzione, poi il Sana e infine il calcio. Prima di scrivere di pallone, questa mattina ho fatto un salto in via Petroni da Alce Nero Berberè (una delle migliori pizzerie della città e un comodo punto vendita per acquistare i prodotti dell’azienda bolognese Alce Nero), per poi dedicare la pausa pranzo al Sana. Il salone del biologico e del naturale chiude domani, martedì 9 settembre. Per chi non potesse visitarlo, ecco qualche immagine dal mio giretto di oggi. (more…)

A qualcuno piace… Marilyn

Marilyn Monroe (Copyright  George Barris. All Rights Reserved)
Marilyn Monroe (Copyright George Barris. All Rights Reserved)

Questo weekend Bologna tornerà a ripopolarsi. Ad attendere gli ultimi reduci dalle vacanze e a raddolcirne il ritorno, in città ci sarà la bionda Marilyn. Arriva sotto le Due Torri “Marilyn in white”, mostra dedicata a una della più importanti leggende del cinema, in occasione del sessantenario dallo shooting tratto dal suo film più celebre, “Quando la moglie è in vacanza”. (more…)

Sestola e dintorni, dove mangiare con gusto

Ca' Cerfogli (esterno)
Ca’ Cerfogli (esterno)

Il Bologna torna a Sestola per l’ultima amichevole nella ridente cittadina appenninica. Dei sette anni al Corriere di Bologna, e dei sette ritiri trascorsi a seguito della squadra, sei volte  ho fatto tappa a Sestola.

Mi ci sono affezionata. Siamo sempre stati accolti bene, e viziati di affetto. E poi lì, ragazzina, ho visto per la prima volta Roberto Baggio dal vivo… chi ama il calcio, capirà. Non vi tedio con i ricordi, ma vi consiglio qualche posticino dove far tappa, se salite lassù seguendo il pallone o l’aria buona della montagna. (more…)