Tag: Bologna

Da Danio a Elisa, l’album di famiglia della Trattoria da Me

Trattoria Da Me: spaghettone
Trattoria da Me: spaghettone

«Tutto è cominciato prima della guerra. Nina e Danio, sorella e fratello legatissimi tra loro, arrivano a Bologna dalle campagne di San Giovanni in Persiceto. Nina si è sposata con Orazio, e insieme aprono un’osteria…».

Vi ricordate la vecchia Trattoria da Danio in via San Felice? Beh, anche se non ve la ricordate, sappiate che ora al suo posto c’è una nuova e accogliente trattoria che ha inaugurato domenica e aperto per la prima volta ieri, a pranzo.  (more…)

Pars, la cucina persiana a Bologna

Pars ristorante persiano
Pars ristorante persiano

Sono giorni pieni, questi. Vita e lavoro mi hanno costretta a non uscire troppo. L’ho fatto l’altra sera decidendo all’ultimo dove andare. E se è un po’ che non esci, perché non puntare al massimo? Non sto parlando di un ristorante stellato, ma di un ristorante in cui non riesci per un motivo o per l’altro mai ad andare. Si chiama Pars, ed è uno dei ristoranti etnici più quotati in città.  (more…)

10 volte Cesare: la playlist

con Cesare Cremonini prima del Più che Logico Tour 2015 (foto di Giorgio Benvenuti)
con Cesare Cremonini prima del Più che Logico Tour 2015 (foto di Giorgio Benvenuti)

A Bologna siamo fortunati. Abbiamo un’orchestra in casa e una colonna sonora infinita. In questa piccola città, accogliente, a tratti provinciale, ma da sempre ricca di talento per la musica, fosse anche leggera, sono nate le carriere di artisti che hanno scritto corposi capitoli della storia della canzone d’autore italiana. Tra gli ultimi figli di mamma Bologna c’è Cesare Cremonini. Uno che oggi può permettersi di prenotare per due date l’Unipol Arena sapendo di poterlo riempire. E con merito.  (more…)

C’è un nuovo (e coloratissimo) ostello in città

We_Bologna
We_Bologna

Non aprono solo locali a Bologna. In questa nuova primavera cittadina, c’è spazio anche per qualcosa che proprio mancava. Giovedì ha inaugurato We_Bologna, l’ostello della città: grande, colorato e accogliente. Destinato a viaggiatori e studenti, è ubicato dietro la stazione dell’alta velocità, in via Carracci, quindi a pochi minuti a piedi da Piazza Maggiore e da via Zamboni. (more…)

Fenomenologia da Barazzo

post-it al Barazzo
post-it al Barazzo

«Adesso mi serve uno psicanalista sul serio», recita uno degli oltre 200 post-it attaccati sulla serranda del Barazzo. Certi bar non possono chiudere. Nemmeno per una mezza giornata. Soprattutto se sono qualcosa di più di semplici bar. E’ il caso, a Bologna, del Barazzo di via del Pratello. Non è solo un bar storico che da mattina fino a tarda notte, 365 giorni l’anno, dà da bere ad assetati di caffè, birrette o amari. E’ il bar. Dove ci si dà appuntamento senza timore di aspettare troppo a lungo, si leggono i quotidiani come se fossero manuali su cui preparare il prossimo esame, si intrattengono discussioni di qualsiasi tipo con un qualunque sconosciuto che poi già per il fatto di essere al Barazzo si trasforma in un tuo parente di qualsivoglia grado. Oggi la saracinesca del Barazzo era incredibilmente abbassata. (more…)

Nella trattoria di basket city

al Mulino Bruciato
al Mulino Bruciato

Non sono scomparsi i biassanot. Ci sono eccome a Bologna e uno è qui, che sta scrivendo. Non sono spariti nemmeno i ristoranti in cui cenare dopo la mezzanotte. Bisogna cercarli, certo. E magari uscire dal centro. Ma Bologna non ti lascia mai senza un piatto di pasta. Anche se è tardi.

(more…)