Tag: food

Giappone. Appunti di viaggio

colori e speranze

Mentre ero via, già ragionavo sul prossimo viaggio. Non c’è nulla su cui valga la pena di investire i propri risparmi più di un viaggio. In attesa di potermi permettere un volo verso nuovi orizzonti, ho raccolto alcune immagini della mia prima volta in Giappone. Sono semplici appunti, per lo più fotografici, una traccia per ripercorrere con la memoria questa bella esperienza. E per offrire a chi legge qualche suggestione o consiglio. Buon viaggio! (more…)

Se 90 uova di sfoglia al giorno vi sembran poche… I segreti (e i vini) delle Golosità di Nonna Aurora

le tagliatelle di Aurora
le tagliatelle di Aurora

Ha ragione Max: erano anni che dovevo passare. «Anche con quella tua collega, la Rita, sì».  Sono riuscita a sedermi alla tavola di Nonna Aurora solo adesso, dopo tante occasioni sfumate e piatti persi. L’ho fatto nel giorno in cui presentavano un’interessante novità per il locale: una lista dei vini, stilata con la sommelier Raffaella Melotti: una netta prevalenza di vini del territorio (da 13 a 18 euro, una sola bottiglia da 28) e qualche proposta da fuori regione. (more…)

Viaggi nella memoria: sosta a San Giovanni in Persiceto

Antica Drogheria Bergamini
Antica Drogheria Bergamini

L’estate porta con sé un’energia nuova. Per chi si culla tutto l’anno nelle comodità di Bologna, dove con due pedalate, tre fermate di bus o di 10 minuti di passeggiata arrivi nei luoghi che più ti piacciono, significa prendere in considerazione anche le gite fuori porta. Per esperienza non ti deludono praticamente mai, che siano grigliate in campagna o serate al tavolo di una trattoria fedele alla tradizione. Luca e Sabrina, l’altra sera, ci hanno portato in un ristorantino di cui avevo sentito tanto parlare. Serve una mezzoretta abbondante per arrivare ma, con un tramonto meraviglioso a tenerti compagnia, passa in un attimo.  (more…)

Fourghetti: 10 cose da sapere sul nuovo ristorante di Bruno Barbieri

Barbieri e Bastianich
Barbieri e Bastianich

L’attesa per Fourghetti è finita. La nuova creatura di Bruno Barbieri è stata presentata al pubblico con un’inaugurazione a inviti e da qualche giorno ha cominciato ad accogliere i primi clienti. Sono in pochi ad aver varcato la soglia del ristorante di via Murri, eppure ne parlano già tutti. Ecco 10 informazioni che potrebbero tornarvi utili, fosse anche solo per prender parte alle prossime chiacchierate. (more…)

Cocktail, champagne e gamberi blu

gambero blu del Re Sole Bistrot
gambero blu del Re Sole Bistrot

Bologna non è solo osterie e tagliatelle. Ci sono, io personalmente le adoro, ma c’è anche altro. Ed è giusto così, visto che una città che rispolvera la propria tradizione culinaria e si definisce “city of food” dovrebbe offrire un piatto ricco ai suo commensali, assicurando a indigeni e ospiti una democrazia gastronomica. (more…)

Di amiche, cotolette e Nonna Rosa

Nonna Rosa
Nonna Rosa

Tu sei troppo buona. Se la sentenza arriva dalle tue amiche del liceo, quelle che ti conoscono da quando avevi Guccini nel walkman e indossavi esclusivamente maglioni di tre taglie più grandi, devi tenerne conto. Se poi è relativa ai giudizi sui posti che frequenti, dai locali ai ristoranti, visto che in passato ci hai mangiato mille volte assieme, ancor di più.  (more…)

Da Danio a Elisa, l’album di famiglia della Trattoria da Me

Trattoria Da Me: spaghettone
Trattoria da Me: spaghettone

«Tutto è cominciato prima della guerra. Nina e Danio, sorella e fratello legatissimi tra loro, arrivano a Bologna dalle campagne di San Giovanni in Persiceto. Nina si è sposata con Orazio, e insieme aprono un’osteria…».

Vi ricordate la vecchia Trattoria da Danio in via San Felice? Beh, anche se non ve la ricordate, sappiate che ora al suo posto c’è una nuova e accogliente trattoria che ha inaugurato domenica e aperto per la prima volta ieri, a pranzo.  (more…)

Pars, la cucina persiana a Bologna

Pars ristorante persiano
Pars ristorante persiano

Sono giorni pieni, questi. Vita e lavoro mi hanno costretta a non uscire troppo. L’ho fatto l’altra sera decidendo all’ultimo dove andare. E se è un po’ che non esci, perché non puntare al massimo? Non sto parlando di un ristorante stellato, ma di un ristorante in cui non riesci per un motivo o per l’altro mai ad andare. Si chiama Pars, ed è uno dei ristoranti etnici più quotati in città.  (more…)