Tag: moda

Fuga da Bologna, destinazione Saturnia

Pitigliano e Saturnia
Pitigliano e Saturnia

Perché santificare le feste quando lo fanno tutti? Questo lavoro è originale anche per i giorni in cui ti permette o costringe, a seconda che voi siate del partito del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, a ferie alternative. Le mie vacanze di Natale le sto vivendo in questi giorni. E per staccare la spina ho lasciato la mia amata Bologna per tre giorni in Toscana. Destinazione Saturnia. Staccare la spina non è stato proprio possibile, visto che la squadra che seguo per lavoro, esattamente in quegli stessi giorni, ha cambiato tecnico. Ma sono stati tre giorni piacevoli. E se vi capita di averne tre liberi, e di non sapere dove andare, beh, ecco qualche consiglio per una rilassante gita a Saturnia.  (more…)

No a ciappi e sneakers, sì ai tacchi a spillo. La lezione (difficilissima) di Carla Gozzi

Carla Gozzi
Carla Gozzi

Una concentrazione di tacchi e messe in piega, come l’altra sera, non l’avevo mai vista prima. Manco al Cosmoprof. I beati tra le donne al “Carla Gozzi Show!” erano una manciata, in un teatro, il Duse, tutto pieno. Uno sedeva di fianco a me. Non era il moroso, allergico a qualsiasi parola presente nel vocabolario della moda, ma l’amico Andrea, sant’uomo, che mi ha accompagnato senza batter ciglio. Avevo intervistato Carla Gozzi per il Corriere. Si era mostrata gentile e anche divertente. Ero curiosa. E ho partecipato allo show. A mio modo. Quindi al momento della scelta delle dieci ragazze su cui fare il restyling mi sono infossata nella poltroncina.

(more…)

Colazione da H&M per Isabel Marant

In fila per Isabel Marant
In fila per Isabel Marant

Sul ring della collezione griffata ogni colpo è lecito. Tipo arraffare una manciata di accessori, strappandoli agli occhi delle rivali, per scegliere con calma quale portarsi a casa. Tipo sgomitare con polso alzato e braccialettino in vista per entrare per prime nel perimetro della lotta fashion. Tipo allearsi con l’amica per raccogliere tutto ciò che si può e scambiarselo in camerino con una complicità assolutamente glamour. (more…)