Tag: vegetariano

c’È Cucina in Montagnola

bufala e pesche
bufala e pesche

L’estate bolognese si arricchisce di una nuova gradita new entry che mescola felicemente musica a cibo. La cucina è quella di Cesare Marretti, la cornice è la bella ma bistrattata Montagnola, storico polmone verde della città troppo spesso abbandonato a se stesso. Shopping a parte (per chi non fosse di qui, il venerdì e il sabato è zona di bancarelle dedicate soprattutto al vintage: al mercato della Montagnola si sono rifatti l’armadio anche diverse star, oltre a mezza Bologna), da lunedì scorso il cuore del parco ospita i piatti dello chef toscano e musica jazz. (more…)

Pausa pranzo al Sana

Sana2014
Sana2014

Le ricette della prevenzione, poi il Sana e infine il calcio. Prima di scrivere di pallone, questa mattina ho fatto un salto in via Petroni da Alce Nero Berberè (una delle migliori pizzerie della città e un comodo punto vendita per acquistare i prodotti dell’azienda bolognese Alce Nero), per poi dedicare la pausa pranzo al Sana. Il salone del biologico e del naturale chiude domani, martedì 9 settembre. Per chi non potesse visitarlo, ecco qualche immagine dal mio giretto di oggi. (more…)

Banco 32, una cucina e tre storie d’amore

Banco 32 (insegna) - foto di Massimo Paolone
Banco 32 (insegna) – foto di Massimo Paolone

In attesa che torni a vivere il Mercato di Mezzo (l’inaugurazione è prevista per il 3 aprile), c’è un altro tempio del cibo cittadino che è tornato a splendere: il Mercato delle Erbe, mercato coperto tra via Ugo Bassi e via Belvedere. Gli ultimi, in ordine di tempo, ad aver dato una verniciata di fresco al vecchio distretto del food bolognese sono Paola, Lionel e Maurice. Si sono inventati Banco 32, la cucina del mercato. (more…)

Cucinare per le feste (a Bologna). Ecco tutti i corsi per un Natale delizioso

tortellini
tortellini

A Bologna succede spesso. A casa mia succede esattamente la notte della vigilia di Natale. Si tira la sfoglia e ci si mette a chiacchierare chiudendo i tortellini. Una quantità industriale di tortellini. Tortellini come se non ci fosse un domani. E’ uno degli appuntamenti a cui non rinuncerei per nulla al mondo. Si torna bambini. E ci si sente davvero in famiglia. Ovviamente si fa a gara a chi li fa più piccoli, più belli e più in fretta. Perché non siamo competitivi, no.
A Bologna non c’è Natale senza tortellini. Ma se non li si sa fare? Se si volesse realizzare anche qualcosa di diverso per festeggiare al meglio e con ancora più gusto il Natale che arriva? Tranquilli, troverete chi vi dà una mano. Se non volete chiedere a parenti e amici, buttatevi sui corsi. Ce ne sono una infinità a Bologna. Anche per bambini. E pure per un Natale vegetariano. Ecco quelli che abbiamo trovato.  (more…)